nuova ma come? - Studio Commerciale Catani dott. Paolo - commercialista - cessione quote srl - revisione legale

Vai ai contenuti
nuova impresa
Hai un progetto ma non sai come attuarlo?
Nell'iniziativa sei da solo/a?
Oltre a te ci sono altri? In quanti siete coinvolti?
Quale regime fiscale adottare? Hai sentito parlare di "forfettario", ma non ne sai più di tanto?

E' estremamente importante esaminare assieme il progetto d'impresa, per verificare la possibilità di beneficiare di contributi pubblici anche a fondo perduto.
Nel frattempo qui puoi trovare alcune prime sintetiche informazioni sulla "forma giuridica" da utilizzare.
Si tratta di pillore estemamente sulle soluzioni di maggiore utilizzo.

E' un piccolo inizio. Insieme.

Ti aspettiamo: visita la pagina dei contatti.
E' il tuo progetto ed intendi avviare la tua ditta individuale".
Eventualmente puoi farti aiutare da un tuo familiare (sia gratuitamente o distribuendo gli utili) .
Se conviene puoi adottare il regime fiscale e contabile "forfettario"; oppure il  regime fiscale ordinario tendendo la contabilità con il metodo "semplificato" o "ordinario".
E' vero .... la terminologia rischia di creare confusione, ma superata la decisione iniziale, poi tutto diventa meno complicato.

ditta individuale
Per costituire un S.N.C. (società in nome collettivo) o una S.A.S. (società in accomandata semplice) dovete essere almeno in due ad essere i protagonisti del progetto imprenditoriale.
Per costituire la società occorre l'intervento del notaio.
Nella SNC i soci sono coinvolti alla pari quanto a responsabilità, mentre nella SAS ci sono distinzioni tra due distinte tipologie di soci (accomandati ed accomandatari, vedi nota sotto). Magari ne parliamo insieme......
E' possibile coinvolgere parenti dei soci nell'iniziativa, ma non è possibile adottare il regime fiscale "forfettario".
Il regime contabile può essere "semplificato" o "ordinario".

nota
  • socio acomandatario: sono gli amministratori e rispondono solidarmente ed illimitatamente, come nella SNC
  • socio accomandante: normalmente sono i soci definiti "di capitale": rispondono limitatamente alla quota di partecipazione al capitale sociale, come nella SRL

società di persone

SNC
SAS
Per costituire una S.R.L. (società a responsabilità limitata) puoi essere anche da solo: è l'unica società che può essere costituita da un solo socio.
Nel caso della S.P.A. (società per azioni) dovete essere almeno in due ad essere i protagonisti del progetto imprenditoriale.
Per costituire la società occorre l'intervento del notaio.
Nella società di capitali vige il principio della responsabilità dei soci, limitata alla quota di partecipazione al capitale sociale.
Nei confonti dei terzi, è la società a rispondere, avendo una propria personalitò giuridica.
Sono concetti con cui occorre prendere confidenza e potrebbe non essere così semplice comprendere tutti gli aspetti legati alla responsabilità della società, piuttosto che a quella dei soci.
Non è possibile nè adottare il regime fiscale "forfettario", nè tenere la contabilità in modo "semplificato".
Il regime contabile quindi può essere solo "ordinario".
La società versa l'IRES; mi fermo qui in quanto la questione a questo punto richiede un incontro ...

società di capitale

SRL
SPA
Per costituire una Cooperativa dovete essere almeno in tre ad essere i protagonisti del progetto.
Per costituire la società occorre l'intervento del notaio.
Nella società cooperativa vige il principio della responsabilità dei soci, limitata alla quota di partecipazione al capitale sociale.
Ma attenzione: nelle votazioni cìò che conta non sono le percentuali di partecipazioni al capitale sociale, ma il numero dei soci votanti.
Nei confonti dei terzi, come per le SRL, è la società a rispondere, avendo una propria personalità giuridica.
Sono concetti con cui occorre prendere confidenza e potrebbe non essere così semplice comprendere tutti gli aspetti legati alla responsabilità della società, piuttosto che a quella dei soci.
Non è possibile né adottare il regime fiscale "forfettario", né tenere la contabilità in modo "semplificato".
Il regime contabile può essere solo "ordinario".
La società in questo caso non ha scopo di lucro e versa l'IRES, eventualmente usufruendo di importanti agevolazioni fiscali; mi fermo qui in quanto la questione richiede un incontro ...

cooperativa
Torna ai contenuti